VIGILANZA

La certificazione

Telecamere
Videosorveglianza

In un mercato fortemente concorrenziale in tutti i settori merceologici, la certificazione dei dispositivi di vigilanza costituisce ancora oggi un elemento di distinzione: soprattutto laddove sono in discussione elementi legati alla sicurezza personale. E’ per questo che la certificazione dei servizi di vigilanza privata rappresenta una crescente esigenza da parte delle strutture operanti nel settore della Security.

E’ in aggiunta uno strumento strategico di comunicazione e trasparenza della qualità del servizio che, grazie all’attività di verifica da parte di un Organismo terzo ed indipendente, acquisisce credibilità e soprattutto si pone a garanzia della coerenza tra enunciati ed operato.

ANCCP Certification Agency S.r.l. Organismo di certificazione terzo e indipendente, con accreditamento Accredia, certifica in tale ambito relativamente alle due seguenti aree: il sistema organizzativo dell’impresa (disciplinato dalla norma UNI 10891) e la certificazione dei Centri di monitoraggio e di ricezione di allarme (disciplinato dalla UNI CEI EN 50518).

Vigilanza:

UNI CEI EN 50518

UNI 10891

CERTIFICAZIONE DI CONFORMITÀ

SPUNTI DI RIFLESSIONE DOPO INCONTRO DEL 17.02.2016

Accredia

Lo scorso 17 febbraio si è svolto presso la sede di Accredia un incontro tra i rappresentanti del Ministero dell’Interno, degli Organismi di Certificazione, delle Associazioni datoriali, dell’UNI e di ACCREDIA per fare il punto della situazione sul DM 115/2014 e sul Disciplinare del Capo della Polizia.

I quesiti più importanti rappresentati in tale occasione ad Accredia e al Ministero dell’Interno, relativamente alla certificazione di conformità degli Istituti di vigilanza privata ex DM n. 115/2014, sono stati racchiusi nell'allegato documento sintetico contenente 24 quesiti con altrettante risposte.

Share by: