ENERGIA

In cosa consiste il lavoro

Energia elettrica
Impianti elettrici
Spine elettriche

Circa l’80% dell’energia consumata nell’Unione europea deriva da combustibili fossili: petrolio, gas naturale e carbone. Le ricadute ambientali di questo sistema, unitamente a questioni di sicurezza e alle inevitabili implicazioni economiche, rendono essenziale un uso più razionale e una migliore gestione complessiva dell’energia, per giungere a un reale sviluppo sostenibile.


La norma ISO 50001 “Sistemi di gestione per l’energia – Requisiti con guida all’applicazione” è la risposta adeguata. Una norma che rappresenta il complemento di altre due norme, la ISO 9001 sui sistemi di gestione per la qualità e la ISO 14001 sui sistemi di gestione ambientale.


La norma specifica i requisiti per un sistema di gestione dell’energia e mette in grado un’organizzazione di avere un approccio sistematico per un miglioramento continuo delle proprie prestazioni energetiche: un miglioramento che si traduce in un uso più efficiente e più sostenibile dell’energia, indipendentemente dalla sua tipologia.

La norma di per sé non definisce specifici criteri prestazionali relativi all’energia. La ISO 50001 aiuterà semplicemente le imprese che intendono adottarla ad organizzare sistemi e processi volti al miglioramento dell’efficienza energetica: una gestione che porta a benefici economici e alla riduzione delle emissioni di gas serra.


Si tratta di un documento tecnico utile per le imprese di qualsiasi dimensione e di qualsiasi tipologia, che è in grado di adattarsi a svariate condizioni geografiche, culturali e sociali. La ISO 50001 può essere adottata indipendentemente o integrarsi perfettamente con altri sistemi di gestione.

Per facilitarne l’uso, la struttura della norma è simile a quella della ISO 14001 (sui Sistemi di Gestione Ambientale) e segue la stessa metodologia del PDCA (Plan-Do-Check-Act), rendendo quindi molto semplice l’integrazione tra i due diversi sistemi.

La norma ISO 50001 si applica alle aziende che desiderano:

  • migliorare le proprie prestazioni energetiche;
  • organizzare, sviluppare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell’energia;
  • assicurarsi che questo sia conforme alle proprie politiche energetiche dichiarate;
  • dimostrare tale conformità;
  • ottenere la certificazione del proprio sistema di gestione dell’energia da parte di un’organizzazione terza;
  • fare una auto-valutazione e una auto-dichiarazione di conformità alla norma.

Chi dovrebbe utilizzare la ISO 50001

Principalmente le aziende che consumano quantità significative di energia.


A differenza di una qualsiasi linea guida che fornisce un generico supporto per lo sviluppo di un sistema di gestione per l’energia, la norma ISO 50001 garantisce la possibilità di un percorso di certificazione di conformità o di auto-dichiarazione, in totale analogia alla UNI EN, ISO 9001 o UNI EN ISO 14001.


Obiettivi specifici sono quelli di garantire:

  • una migliore efficienza energetica ovvero un uso razionale dell’energia;
  • una riduzione dei consumi energetici
  • una riduzione delle emissioni di CO2.

vantaggi

  • Riduzione delle emissioni di CO2 e partecipazione al raggiungimento degli obiettivi di Kyoto;
  • La certificazione del sistema di gestione dell’energia e, di conseguenza, dei calcoli relativi alla riduzioni delle emissioni in termini di CO2 equivalente;
  • Promozione della comunicazione sostenibile;
  • Credibilità maggiore presso tutti i soggetti istituzionali, economici e sociali;
  • Miglioramento della propria immagine sul mercato;
  • Adozione e realizzazione di progetti annunciati sia dall’Unione Europea che dallo Stato Italiano
  • Risparmio economico.
Share by: