ISPETTORE MESSA A TERRA

Presentazione

Il DPR 462/2001 prevede che il datore di lavoro sottoponga a regolari verifiche periodiche gli impianti di messa a terra, gli impianti di protezione contro le scariche atmosferiche e quelli installati in luogo con pericolo di esplosione. Per l’effettuazione della verifica il datore di lavoro si può rivolgere all’ASL, all’ARPA o agli Organismi Notificati come ANCCP.
Scopo del Corso è quello di fornire agli aspiranti verificatori le competenze necessarie per lo svolgimento dell’attività di verifica inquadrando gli aspetti giuridici e gestionali nonché tecnici e strumentali
A quanti superano l’esame finale viene rilasciato un attestato di frequenza e profitto con il quale poter essere qualificati come Ispettore per le verifiche periodiche ad un Organismo autorizzato nell’ambito delle verifiche degli impianti secondo il D.P.R. 462/2001.

A chi si rivolge

  • Tecnici che intendano svolgere attività di verifica sugli impianti elettrici ai sensi del DPR 462/2001;
  • Quanti vogliano acquisire conoscenze teoriche e pratiche in materia di sicurezza sugli impianti elettrici.

Requisiti

Per coloro che intendano svolgere attività di ispezione è’ richiesta laurea o diploma tecnico con adeguata conoscenza degli impianti elettrici.

Programma

  • Aspetti legislativi della sicurezza elettrica
  • Aspetti connessi al Rischio Elettrico
  • Definizioni inerenti gli impianti elettrici
  • Sezionamento e protezione dei circuiti elettrici
  • Protezione contro i contatti diretti
  • Protezione contro i contatti indiretti
  • Protezione combinata contro i contatti diretti ed indiretti
  • Protezione contro i contatti diretti ed indiretti nei sistemi di seconda e terza categoria
  • Ambienti ed applicazioni particolari
  • Locali ad uso medico
  • Protezione delle strutture contro i fulmini
  • Modalità operative per le misure sugli impianti elettrici
  • Strumenti di misura ed esecuzione delle prove
  • Procedure tecnico – amministrative – modalità operative per i verificatori
  • Esecuzione di una simulazione di verifica in campo
Share by: