Ped Direttiva attrezzature a pressione

T-PED

In cosa consiste il servizio

La Direttiva 2010/35/UE in materia di attrezzature a pressione trasportabili, che ha sostituito la precedente direttiva 1999/36/CE, stabilisce le regole e modalità da seguire per la certificazione di attrezzature a pressione trasportabili.
Queste attrezzature devono riportare una particolare marcatura, indicata con il simbolo π, obbligatoria per la messa in servizio e la commercializzazione all’interno dell’Unione Europea.
Le attrezzature a pressione trasportabili sono recipienti di varia natura e forma destinati al trasporto di gas compressi o liquefatti o in soluzione che presentano 3 caratteristiche: la Pressione, la Pericolosità e la Trasportabilità.
La procedura di verifica e certificazione di questi prodotti prevede delle ispezioni a cura del Organismo Notificato (ANCCP) e degli obblighi del fabbricante.

ANCCP Certification Agency opera come Organismo Notificato attraverso la partecipazione al CEC (Consorzio Europeo di Certificazione n. di notifica 11131) e può quindi svolgere attività di Verifica di Conformità ai sensi della Direttiva T-PED 2010/35/UE finalizzate a:

  • approvazione e autorizzazione all’immissione sul mercato di attrezzature a pressione trasportabili di nuova fabbricazione;
  • rivalutazione della conformità di attrezzature a pressione trasportabili esistenti sul mercato che non recano il marchio di conformità, ma che sono rivalutabili verso la T-PED;
  • svolgimento di ispezioni periodiche per la verifica del mantenimento dei requisiti di sicurezza necessari per il riutilizzo di attrezzature a pressione trasportabili.

Grazie a queste attività di verifica svolte da ANCCP Certification Agency, il Fabbricante attesta che il prodotto soddisfa i requisiti essenziali richiesti dalle Direttive applicabili e può commercializzarlo all’interno dell’Unione Europea.

Share by: