Logo

P.C.A.

In cosa consiste il servizio

Il servizio consiste in una procedura di certificazione successiva alla costruzione (PCA – Post Construction Assessment) di unità da diporto (natanti, imbarcazioni e moto d’acqua), prevista dall’art. 8 della Direttiva 94/25/CE. Si applica quando una persona fisica o giuridica (diversa dal fabbricante o mandatario) che immette il prodotto sul mercato o lo mette in servizio, si assume la responsabilità per la conformità del prodotto. Tale persona deve fornire all’ente di certificazione notificato incaricato della certificazione tutti i dati tecnici e i documenti disponibili per consentire la valutazione di conformità ai requisiti della direttiva.

Dopo tale dichiarazione il richiedente potrà apporre una targhetta indicante:

  • la marcatura CE;
  • il numero identificativo CIN (Craft Identification Number).

A CHI SI RIVOLGE

La certificazione si applica ad unità da diporto destinate alla navigazione in acque marittime ed interne ed a scopi sportivi e ricreativi senza fini di lucro; si applica inoltre ad unità da diporto utilizzate ai fini commerciali quali locazione, noleggio, insegnamento della navigazione da diporto ed appoggio per immersioni subacquee.

Si applica a:

  • unità autocostruite per una immissione in commercio entro 5 anni dalla prima messa in servizio;
  • unità usate e provenienti dall’esterno della comunita europea, ed immesse sul mercato comunitario come unità di seconda mano dopo il 16/06/1998;
  • unità modificate (modifiche tecniche essenziali) ed immesse nuovamente in servizio;
  • unità provenienti da altri registri (pesa, traffico, uso in conto proprio, ecc.);
  • unità speciali o sperimentali messe in commercio come unità da diporto;
  • unità di nuova costruzione importati dall’esterno della Comunità europea e non provviste di marcatura CE, immesse per la prima volta sul mercato comunitario o in servizio.
Share by: